L’attenzione alle tendenze del momento.
L’analisi del settore e del segmento di mercato in cui l’azienda è attiva.

L’analisi delle esigenze del singolo cliente.
La valutazione degli spazi in gioco, per raggiungere un ottimale equilibrio tra estetica ed ergonomicità dello stand.

La valutazione delle strutture e dei materiali da utilizzare per raggiungere un ottimale compromesso tra resa e costo dello stand.
Sono questi gli ingredienti per dare vita a allestimenti fieristici di elevata qualità.